GRUPPO APPARTAMENTO

Il gruppo appartamento:

 

E’ una soluzione rivolta a pazienti con una sufficiente autonomia personale e in una fase avanzata del loro reinserimento sociale.

Si tratta di un intervento residenziale che mira a fornire un sostegno stabile, volta a promuovere il benessere psicofisico del paziente ed il potenziamento delle sue risorse personali e sociali, attraverso la sperimentazione e lo sviluppo dei seguenti elementi fondamentali:

  • La costruzione di uno spazio-tempo da “abitare”;
  • La relazione all’interno del “piccolo gruppo”;
  • Il rapporto all’esterno con la “comunità locale”-

Gli interventi all’interno del Gruppo Appartamento saranno realizzati, a partire dal progetto individuale elaborato insieme al DSM, attraverso lo strumento del programma di riabilitazione psico-sociale, con l’obiettivo di potenziare le competenze sociali del paziente nelle aree:

  • Abitazione;
  • Lavoro;
  • Famglia;
  • Cura personale;
  • Spazio sociale e ricreativo

In riferimento alle cinque aree indicate, il Gruppo Appartamento offrirà, in particolare:

  • Un ambiente confortevole, simile a quello familiare, sia nel clima che nell’arredamento, con la possibilità di spazi individuali;
  • Varie attività di vita domestica che si articolano in ogni aspetto della quotidianità, dalla cura personale, alla pulizia della casa, alla spesa e alla preparazione dei pasti, ecc. Tutte le attività sono, però, graduate con attenzione, sostenute e protette in funzione delle capacità individuali, in base ad un progetto specifico di potenziamento delle autonomie;
  • Un contesto relazionale accogliente e stimolante, che permette la costruzione di legami di amicizia all’interno della casa e della comunità;
  • Molteplici occasioni per una vita ricca dal punto di vista sociale, ricreativo, sportivo, artistico, culturale e spirituale;
  • Progetti individuali specifici di integrazione sociale e lavorativa

Nell’ ambito del progetto di recupero e reinserimento mirato ed individualizzato, si potenziano le abilità dell’utente rispetto alle seguenti aree:

  • Cura di sé;
  • Cura del proprio abbigliamento;
  • Cura della propria salute fisica e psichica;
  • Cura della casa e del proprio spazio vitale;
  • Partecipazione attiva nelle attività riabilitative e/o in un’eventuale attività lavorativa;
  • Cura dei rapporti interpersonali;
  • Potenziamento delle altre abilità (gestione del tempo libero, adeguata gestione del denaro, spostamento a piedi o con mezzi di trasporto, uso del telefono, capacità di fare acquisti e commissioni);
    • Fronteggiamento dell’ emergenza.

Gli operatori impegnati nel gruppo appartamento svolgeranno una funzione di “tutoraggio” per un pieno sviluppo dell’ autonomia del disabile. In particolare, si occuperanno:

  • Del controllo dell’ autoassunzione dei farmaci;
  • Del sostegno nel disbrigo delle pratiche burocratiche;
  • Del supporto nell’inserimento in attività sociali fuori casa;
  • Della guida e del sostegno nell’ attività di cura del proprio spazio di vita;
  • Del supporto in tutte le attività esterne;
  • Di ogni altro intervento sia programmato dal DSM