Laboratori

La riabilitazione psichiatrica rappresenta uno dei tre assi, accanto alla prevenzione primaria e alla cura, su cui ruota l’assistenza.

Il concetto di riabilitazione psichiatrica nel corso degli anni si è modificato, connotando tale intervento quale necessario all’interno del contesto di appartenenza, con l’attivazione di reti naturali e istituzionali.

La residenzialità psichiatrica, con le diverse tipologie di strutture e percorsi riabilitativi, dei quali fruire, consente agli utenti psichiatrici di realizzare una piena integrazione sociale ed autonomia.

La riabilitazione è un momento essenziale del percorso terapeutico che si oppone alla cronicizzazione del disturbo, aiutando la persona a mantenere o recuperare il proprio ruolo nella società, nel rispetto delle sue potenzialità e aspirazioni.

Il laboratorio è compiuta metafora del lavoro della riabilitazione psicosociale.

Esso è un luogo di confronto e di apprendimento del modo di riportare un oggetto/un materiale inerte in un discorso e in una pratica culturalmente consolidata, a vita nuova e fruibile, oltre che leggibile. Un laboratorio è quindi il luogo dove si restituisce “vita” all’inerte, allo scarto, al relitto e… alla rimanenza.

Nel laboratorio ci si confronta con la storia della cultura attraverso piccole, frammentarie e frammentate cose, operazioni e situazioni, cercando di decifrarne i linguaggi e i modi del farsi nel tempo per allargare i propri occhi e per dilatare la propria sensibilità in un dialogo più o meno vicino, nel tempo e nello spazio, con manufatti e autori; dialogo intessuto anche e soprattutto attraverso la mediazione, nel caso della riabilitazione, delle

figure terapeutiche e curanti, a vario titolo, significato e livello. Con queste finalità sono stati realizzati diversi laboratori:

  • tappeti lavorazione al telaio ” culorile naturii” ( “i colori della natura”);

  • lavorazione della canapa al naturale;

  • progetto ceramica ;

  • creazione gioielli;

  • realizzazione addobbo natalizio;

  • lavorazione del vetro;

  • progetto “il canto come terapia”;

  • progetto di arte terapia;

  • progetto Carnevale 2014; 

  • progetto “il gruppo di discussione: parliamone””;

  • progetto”la nostra Pasqua”;

  • progetto cineforum;

  • progetto “il mio compleanno vorrei che…”;  

  • progetto” il nostro Natale”

  • progetto “scegli il tuo benessere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *